Rapporto di lavoro

Il Jobs Act fa ridurre le partite Iva

di Giovanni Parente

Decontribuzione e Jobs Act fanno sentire i propri effetti anche sulle aperture di partite Iva. A luglio, infatti, si sono registrate 40.316 nuove aperture, con un calo del 6,9% rispetto allo stesso mese del 2014. E nel comunicarlo il Mef spiega che il calo «potrebbe essere stato influenzato dall’entrata in vigore delle nuove forme contrattuali previste dal Jobs act, accompagnate dagli incentivi fiscali per le assunzioni a tempo indeterminato, che potrebbero aver favorito la costituzione di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?