Rapporto di lavoro

Tra gli under 35 prende quota il lavoro accessorio

di Francesca Barbieri

Se sulle collaborazioni c’è una stretta, per il lavoro accessorio, invece, si allarga il raggio d’azione. Il decreto di riordino delle forme contrattuali, infatti, aumenta il tetto massimo dei compensi pagati con i voucher o buoni per il lavoro occasionale accessorio, portandolo a 7mila euro l’anno, rispetto ai 5mila previsti finora. Un valore da intendersi riferito all’anno 2015 - si legge nella relazione tecnica al decreto - che dovrà essere annualmente rivalutato sulla base dell’indice Istat relativo ai prezzi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?