Rapporto di lavoro

Ingresso più veloce per i lavoratori extra Ue altamente qualificati

di Marco Noci

I ministeri dell'Interno e del Lavoro, con la circolare congiunta del 5 maggio 2015, rendono più veloci le procedure di ingresso del lavoratore straniero se il datore di lavoro sottoscriverà un protocollo di intesa con il ministero dell'Interno. Gli stranieri interessati sono soltanto gli extracomunitari altamente qualificati che intendono svolgere prestazioni lavorative retribuite per conto o sotto la direzione o il coordinamento di un'altra persona fisica o giuridica, e che possono quindi fare ingresso o soggiornare in Italia ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?