Rapporto di lavoro

1° maggio, così la festività in busta paga

di Michele Regina

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La giornata del prossimo 1° maggio, ai sensi della legge n. 260 del 1949, è considerata festiva.Tale festività secondo il calendario del maggio prossimo cade in giorno infrasettimanale, venerdì.I datori di lavoro devono osservare le disposizioni di legge richiamate e quelle della legge 90/1954, oltre che quelle apportate dalla contrattazione collettiva nazionale di settore. Di seguito si ricordano alcuni principi operativi utili che rinvengono dalla disciplina legale in materia.Quando le festività sono godute, quindi senza prestazione lavorativa, deve essere ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?