Rapporto di lavoro

Licenziamento, uscita «morbida» anche per le Pmi

di Alberto Bosco e Josef Tschöll

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Anche per il datore di lavoro che abbia licenziato un dipendente, e che ne occupi non più di 15 nel comune o nell'unità produttiva (o che non ne abbia più di 60 in tutto), è possibile (ma non obbligatorio) avvalersi dell'offerta di conciliazione introdotta dal decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 23.Le nuove norme in materia di contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti, nel caso in esame, si applicano ai lavoratori (operai, impiegati e quadri) nuovi assunti a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?