Rapporto di lavoro

Sui rinnovi contrattuali dei dirigenti potrebbe pesare sempre di più l'anzianità di servizio

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

È pacifico che il regime in uscita introdotto dal Decreto 23/15 sul contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti non si applica al rapporto di lavoro dei dirigenti. Il meccanismo risarcitorio che governa il licenziamento dei dirigenti è di origine prettamente convenzionale e continua ad essere parametrato tra un importo minimo ed un importo massimo, la cui determinazione è essenzialmente rimessa gli elementi che caratterizzano il “caso concreto”. In questo panorama si registra, tuttavia, il rinnovo del Ccnl Dirigenti ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?