Rapporto di lavoro

Il rimborso del Tfr durante la Cigs

di Luca Vichi

LA DOMANDA Un’azienda avrebbe dovuto azzerare le ore ferie e Rol residue prima dell’inizio della sospensione Cigs, ma, non avendolo fatto, a fine anno, ha ritenuto corretto segnarle sul Lul come godute, decurtandole dal numero di ore cigs richieste. Altrimenti, avrebbe dovuto pagarle come non godute al termine del rapporto di lavoro e richiedere l’equivalente numero di ore alla cigs. Dovendo richiedere all’Inps per i lavoratori licenziati al termine del periodo integrato il pagamento delle quote Tfr si chiede se si possa ritenere la sospensione ininterrotta, determinando l'ammontare da richiedere dall'inizio Cigs.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?