Rapporto di lavoro

Un’operazione vantaggiosa per gli istituti di credito

di Claudio Pinna

Ora che la normativa del Tfr in busta paga è stata definitivamente completata risulta più chiaro il possibile impatto delle nuove disposizioni sulle società e sui lavoratori. Iniziamo dalle società. Per quelle con almeno 50 dipendenti l'effetto risulterà sostanzialmente nullo sia sotto un profilo contabile che di futuri cash flow. Il costo riconosciuto a bilancio infatti coincide con l'accantonamento di TFR complessivo previsto in ciascun anno e tale rimarrà in futuro. Nulla cambierà anche con riferimento ai flussi di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?