Rapporto di lavoro

Al dipendente affidabili mansioni di livello inferiore

di Aldo Bottini

Lo schema di Dlgs che contiene il testo organico delle tipologie contrattuali, approvato, in prima lettura, dal consiglio dei ministri del 20 febbraio scorso, riscrive il testo dell’articolo 2103 del codice civile, che regola la possibilità di modificare le mansioni del lavoratore (il cosiddetto ius variandi). La norma attuale, che risale allo Statuto dei lavoratori, è caratterizzata da una particolare rigidità, che ha generato nel corso degli anni un notevole volume di contenzioso, oltre ad ostacolare in maniera rilevante ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?