Rapporto di lavoro

I vizi del licenziamento nello Statuto dei Lavoratori

di Alberto Bosco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il licenziamento è inefficace se il datore, pur comunicando il recesso per iscritto, omette di specificare i motivi su cui esso si fonda nella lettera consegnata (o inviata) al lavoratore.L'articolo 18 della L. 20 maggio 1970, n. 300, contempla però altre due ipotesi di inefficacia del recesso disciplinare o per giustificato motivo oggettivo. Va ricordato che siamo nel regime dell'articolo 18, e quindi quanto si dirà vale solo se il datore: a) in ciascuna sede, stabilimento, filiale, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?