Rapporto di lavoro

Addizionali regionali e comunali

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA La tassazione dei redditi di lavoro dipendente prevede il concetto del criterio di cassa (allargato). In caso di mancato pagamento delle retribuzioni la tassazione viene esclusivamente effettuata sulle somme effettivamente corrisposte , e così il conguaglio. Per le addizionali reg. com. calcolate nell'anno precedente ed indicate nel CUD dei lavoratori, da prelevare a rate nel successivo anno, sorge il dubbio se queste siano comunque dovute all'erario anche in assenza di prelevamento nei confronti del dipendente in quanto le retribuzioni non sono state pagate. Nell'eventualità in cui l'azienda non sia obbligata al versamento (per il criterio di cassa) chi diventa inadempiente , l'azienda o il lavoratore ?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?