Rapporto di lavoro

I contributi versati a Casse “non doc” da un lavoratore autonomo non sono deducibili dal reddito

di Michela Magnani

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'agenzia delle Entrate, con la risoluzione 107/E del 3 dicembre 2014, chiarisce -rispondendo a un quesito posto da un professionista - che i contributi versati da soggetti diversi dai lavoratori dipendenti ad un Fondo integrativo al Servizio sanitario nazionale iscritto all'Anagrafe dei Fondi Sanitari nella sezione dei fondi aventi finalità esclusivamente assistenziali che operano in base all’articolo51 del Tuir non sono deducibili dal reddito del contribuente in quanto, per lo stesso (non lavoratore dipendente), sono ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?