Rapporto di lavoro

Licenziamento per g.m.o. se l’azienda non è in crisi

di Giampiero Falasca

LA DOMANDA D: Un’azienda con 10 dipendenti (tutti operai), quindi esclusa dall'art.18, applica il CCNL metalmeccanica piccola media industria. L'azienda vuole licenziare, per giustificato motivo oggettivo (crisi economica), il 2° dipendente assunto, specificandolo nella lettera, anche se in realtà il motivo è perchè ha litigato e vuole mandarlo via. L'azienda non è in crisi. A quali conseguenze può andare incontro? Eventualmente si può fare successivamente al licenziamento un verbale di conciliazione erogando un'indennità e depositarlo alla DTL?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?