Rapporto di lavoro

Sì alla solidarietà se il lavoratore licenziato non si oppone

di Mauro Marrucci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il contratto di solidarietà per le imprese soggette alla Cigs ammette il licenziamento del dipendente che non si oppone. Lo stabilisce il decreto ministeriale10 ottobre 2014, numero 85145 che ha provveduto a integrare l’articolo 7 del Dm 10 luglio 2009, numero 46448. Con quest’ultimo decreto sono dettate le modalità di accesso al trattamento di integrazione salariale in favore dei lavoratori dipendenti di aziende, soggette alla cassa integrazione guadagni straordinaria, che abbiano sottoscritto contratti collettivi aziendali denominati “contratti di solidarietà”, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?