Rapporto di lavoro

Il sostituto d’imposta nei pignoramenti

di Cristian Valsiglio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L’articolo 21, comma 15, legge 449/1997 , così come modificato dall'art. 15, comma 2, legge 102/2009 , ha previsto che, in caso di somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi, la ritenuta, ove prevista, deve essere effettuata dal soggetto erogatore che rivesta la qualità di sostituto di imposta, con un'aliquota pari al 20%, rinviando, per le modalità di attuazione, all'emanazione di un successivo provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate. Il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?