Rapporto di lavoro

Servizio di prevenzione e protezione , la “discrezionalità” aziendale nell'assegnazione di un budget

di Luca Barbieri

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con interpello del 6 ottobre 2014, n. 22 il Ministero del lavoro ha offerto un'interpretazione circa la dotazione economica del Servizio di prevenzione e protezione (SPP) con riferimento all'art. 31, comma 2, primo periodo D.Lgs. 81/2008, ai sensi del quale “gli addetti e i responsabili dei servizi […] devono disporre di mezzi e di tempo adeguati per lo svolgimento dei compiti loro assegnati”.Più precisamente, era stato chiesto di sapere se “nella definizione di mezzi adeguati è da intendersi un ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?