Rapporto di lavoro

Collaboratore familiare occasionale srl

di Josef Tschoell

LA DOMANDA Una Srl settore commercio è costituita da due soci, coniugi: il marito socio amministratore al 75%, lavora all'interno dell'azienda ed è iscritto alla gestione commercio inps e all'inail; la moglie socia al 25% non lavora abitualmente all'interno dell'azienda ma in maniera occasionale (meno di 90 gg all'anno ovvero 720 ore) aiuta il marito. La moglie lavorando meno di 90 gg all'anno puo' essere considerata collaboratrice familiare occasionale(anche se è socia di capitale) senza essere iscritta all'inps ma solo all'inail, come prevede la circolare del ministero del lavoro n°37 del 10/06/2013?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?