Rapporto di lavoro

Risarcibile il danno da infortunio causato da terzi

di Alberto Bosco e Angelo Pompei

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L’articolo 2043 del codice civile dispone che “qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno”. Alla luce di tale fondamentale principio, esaminiamo cosa accade nel caso in cui il lavoratore cada malato o subisca un infortunio a causa di un terzo. Va anzitutto premesso che il datore di lavoro, trattandosi di evento il cui verificarsi prescinde dalla volontà del lavoratore, è comunque tenuto - ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?