Rapporto di lavoro

Rimborso spese per le chiavette internet

di Matteo Ferraris

LA DOMANDA D: Salve, il quesito è il seguente: un datore di lavoro rimborsa in busta paga ai propri dipendenti circa 20 euro al mese per ricariche di chiavette internet. I dipendenti utilizzano tali ricariche quando si recano dai clienti dell'azienda (all'interno dello stesso comune) e pertanto esclusivamente per motivi lavorativi. Questo tipo di rimborso è soggetto a imposizione fiscale e contributiva?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?