Rapporto di lavoro

Prova, le mansioni si possono definire con un rinvio al Ccnl

di Stefano Rossi

Le modalità del recesso di una delle due parti e le mansioni assegnate al lavoratore sono tra le cause più frequenti delle controversie legate al periodo di prova, regolato dall'articolo 2096 del Codice civile. Durante questa fase iniziale del rapporto (con durata stabilita dai contratti collettivi, ma in generale non superiore a sei mesi), sia l'imprenditore, sia il prestatore di lavoro possono recedere dal contratto senza l'obbligo del preavviso o di versare alcuna indennità. È interessante, oggi, capire ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?