Rapporto di lavoro

Sicurezza del lavoro, così il ricorso avverso i giudizi del medico competente

di Mario Gallo

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'art. 41, comma 9, D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (TU Sicurezza) stabilisce che, a seguito delle visite, il medico competente esprime uno dei seguenti giudizi relativi alla mansione specifica:a) idoneità; b) idoneità parziale, temporanea o permanente, con prescrizioni o limitazioni;c) inidoneità temporanea; d) inidoneità permanente. Nel caso di espressione del giudizio di inidoneità temporanea vanno precisati i limiti temporali di validità. In ogni caso il medico competente è tenuto a informare per iscritto sia il datore di lavoro ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?