Rapporto di lavoro

Il danno al datore, risarcito con la retribuzione

di Giampiero Falasca

LA DOMANDA Si chiede se è possibile richiedere, ad un dipendente, dopo la risoluzione del rapporto di lavoro per dimissioni, il risarcimento delle sanzioni su cartelle esattoriali, arrivate ai clienti dello studio, conseguenti a comportamenti negligenti del dipendente e se è possibile compensare tali somme con stipendi e tfr non ancora pagati.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?