Rapporto di lavoro

È dovuto il contributo ASPI di licenziamento da parte del datore fallito?

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Quale è la sorte del rapporto di lavoro, e dei crediti e debiti connessi, a seguito della dichiarazione di fallimento? Nell'ordinamento fallimentare e giuslavoristico non vi sono disposizioni specifiche che disciplinano questo importante (e critico) momento aziendale; fa eccezione la disposizione contenuta nell'articolo 2119 c.c. secondo la quale la dichiarazione del fallimento dell'imprenditore non determina la risoluzione automatica (ipso iure) del rapporto di lavoro con i suoi dipendenti. Il principio, ampiamente condiviso dalla dottrina e dalla giurisprudenza fin da ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?