Rapporto di lavoro

Programmi informatici per il controllo dei lavoratori, obblighi e policy aziendali

di Rossella Schiavone

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il datore di lavoro, ai sensi dell'art. 13 del Codice della Privacy, è tenuto ad informare preventivamente i lavoratori degli eventuali controlli in quanto questi hanno il diritto di essere informati - preventivamente e in modo chiaro - sui trattamenti di dati che possono riguardarli. Nell'informativa vanno inoltre indicate le principali caratteristiche dei trattamenti e il soggetto o l'unità organizzativa ai quali i lavoratori possono rivolgersi per esercitare i propri diritti. Inoltre, il Garante per la Privacy, in ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?