Rapporto con gli enti

Professionisti, il debutto in studio costa fino a 2mila euro

di Valeria Uva

La start up dell’avvocato? Meglio a Milano. Il primo studio per il commercialista? Preferire Palermo. Il debutto in camice bianco? A Roma costa di più che nel capoluogo lombardo. Il ticket per muovere i primi passi nelle libere professioni non è uguale in tutta Italia. A far variare le prime spese è già l’università in cui si sceglie di studiare. E  non solo per le tasse universitarie: anche una volta terminati gli studi, l’ateneo di laurea condizionerà la «tassa di abilitazione professionale»: un’imposta ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?