Rapporto con gli enti

Per le Casse sanitarie salta la deduzione sui premi-rimborso

di Maria Carla DeCesari

Non sono deducibili i contributi a una Cassa di assistenza sanitaria che coincidano o siano molto vicini all’importo della prestazione rimborsata al lavoratore. L’agenzia delle Entrate, con la circolare 5/E del 28 marzo , dedicata a welfare e premi di risultato, censura la pratica delle cosiddette Casse-lavatrici: il sistema, in pratica, funziona in modo che il valore del servizio corrisposto al lavoratore non sia superiore all’importo dei contributi versati. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?