Rapporto con gli enti

Distacco fraudolento, per la Corte Ue i certificati previdenziali possono essere revocati

di Stefano Rossi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L’esistenza del certificato A1 non impedisce al giudice o all’organo di controllo di accertare un distacco transnazionale fraudolento. Lo ha stabilito la Corte Europea di Giustizia con la sentenza n. C-359/2016 del 6 febbraio 2018 . Gli organi ispettivi del Belgio avevano chiesto all'istituzione bulgara di riesaminare e di revocare il certificato relativo ai contributi a fronte della natura fittizia della tipologia contrattuale instaurata tra le aziende. L'istanza, tuttavia, non trovava alcun riscontro anche dopo un ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?