Rapporto con gli enti

I 5.500 addetti dei Centri per l’impiego trasferiti alle Regioni

di Giorgio Pogliotti

Arriva una schiarita per il personale dei centri per l’impiego: finisce una situazione di limbo con il trasferimento definitivo alle Regioni a statuto ordinario dei 5.500 addetti con contratto a tempo indeterminato, con 220 milioni assegnati dalla legge di bilancio. La manovra stanzia anche 16 milioni per trasferire il personale con contratto a tempo determinato e co.co.co, e 2,81 milioni per stabilizzare 51 dipendenti ex Inapp passati all’Anpal. Si definisce, dunque, la governance dei centri ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?