Rapporto con gli enti

Ispettori, al palo l’integrazione con Inps e Inail

di Luigi Caiazza

Aumentano i compiti degli ispettori del lavoro ma non altrettanto avviene sul piano economico e su quello del potenziamento della nuova struttura transitata dal ministero del Lavoro all’Ispettorato nazionale del lavoro (Inl). Il malcontento è generale e riguarda tutti gli ispettorati territoriali il cui personale ispettivo, legale, amministrativo e tecnico, ha proclamato lo stato di agitazione da domani 1° novembre. Non si è avverato quanto auspicato con la creazione della nuova agenzia ispettiva, cioè la confluenza in una ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?