Rapporto con gli enti

Per il Durc verifiche sul campo

di Luigi Caiazza e Roberto Caiazza

Il datore di lavoro per fruire dei benefici normativi e contributivi previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale, fermi restando gli altri obblighi ed il rispetto della normativa contrattuale, anche aziendale, deve essere in possesso del documento unico di regolarità contributiva (Durc). Lo ribadiscea l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (Inl) con la lettera circolare prot. n. 255 del 18 ottobre scorso , con la quale vengono dettate le linee operative agli uffici periferici in merito all’esatta applicazione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?