Rapporto con gli enti

Domicilio digitale, un nuovo strumento per le comunicazioni della Pa

di Salvatore Servidio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'articolo 3-bis del Codice dell'Amministrazione Digitale (Dlgs 7 marzo 2005, n. 82, aggiornato dall'articolo 4 del Dlgs 26 agosto 2016, n. 179), in vigore dal 14 settembre 2016, sancisce che, al fine di facilitare la comunicazione tra Pubbliche amministrazioni e cittadini, è facoltà di ogni cittadino indicare alla Pubblica amministrazione, tramite il Comune di residenza, un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) quale suo domicilio digitale. Il domicilio digitale deve essere inserito nell'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (Anpr) ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?