Rapporto con gli enti

Dal 15 maggio nuovo tasso per gli interessi moratori sulle cartelle esattoriali

di Matteo Ferraris

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'agenzia delle Entrate riduce dal 4,13 al 3,50% la misura degli interessi moratori. Si tratta degli interessi da corrispondere quando si pagano tardi le somme da cartella di pagamento o accertamento esecutivo. La fattispecie è prevista dall'articolo 30 del Dpr n. 602/73 e interessa le somme iscritte a ruolo, versate oltre il limite di sessanta giorni dalla notifica della cartella di pagamento.La maggiorazione non si applica, dunque, alle sanzioni e agli interessi: lo prevede la stesa norma. L'interesse ridotto ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?