Rapporto con gli enti

Ferme nei cassetti 32mila lettere di ricollocazione

di Giorgio Pogliotti

Doveva essere il fiore all’occhiello della riforma del mercato del lavoro, il Jobs act del governo Renzi. Ma a quasi un anno e mezzo dal decreto 150 sul riordino dei servizi per il lavoro, il contratto di ricollocazione ancora non è operativo e si continua a rinviare l’inizio della sperimentazione, nonostante i ripetuti annunci sulla necessità di superare l’approccio tradizionale delle politiche passive. Eppure la durata degli ammortizzatori è stata ridotta, aumentando i costi per il ricorso alla ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?