Rapporto con gli enti

Entrate e Inps, accertamenti doppione

di Salvina Morina e Tonino Morina

Tra agenzia delle Entrate e Inps spesso manca una linea diretta in caso di accertamento. Molti contribuenti, dopo avere ricevuto l'accertamento dell'ufficio delle Entrate, contenente anche la richiesta dei contributi Inps, a distanza di qualche anno, si vedono ripetere la stessa richiesta da parte dell'istituto previdenziale. In questo modo, il contribuente, se intende contestare l'accertamento del Fisco, deve presentare ricorso ai giudici tributari. Poi, per contestare la richiesta dell'Inps, deve anche presentare ricorso al Tribunale, in funzione del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?