Rapporto con gli enti

La banca dati della reputazione lede la privacy

di Francesca Milano

Una banca dati della reputazione di persone fisiche e giuridiche basata su un algoritmo capace di calcolare la credibilità di appaltatori, subappaltatori, fornitori, distributori, clienti e aspiranti dipendenti. Questa era l’idea messa a punto dalle società Mevaluate Holding, Mevaluate Italia Srl e dall’associazione Mevaluate onlus, che stavano lavorando a una piattaforma web. Il progetto ha, però, non ha ottenuto il via libera dal Garante per la privacy , secondo cui la banca dati del rating reputazionale viola le norme ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?