Rapporto con gli enti

Ai centri per l'impiego 220 milioni ma resta il nodo competenze

di Gianni Bocchieri

La legge di bilancio stanzia 220 milioni sui capitoli di spesa del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali come contributo alle Regioni per il concorso alle spese di funzionamento dei centri per l'impiego (Cpi). Si tratta dello stanziamento necessario al rinnovo dell'accordo quadro in materia di politiche attive del lavoro, già approvato dalla Conferenza dei presidenti delle Regioni, non ancora passato dalla Conferenza Stato, Regioni e Province autonome. Corredato da questo finanziamento, l'accordo ricalca sostanzialmente quello precedente del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?