Rapporto con gli enti

Distacchi di lavoratori in Italia, per le aziende europee scatta l’obbligo del preavviso

di Ornella Lacqua e Alessandro Rota Porta

Dal 26 dicembre le aziende europee che distaccano un lavoratore in Italia devono comunicarlo in via preventiva al ministero del Lavoro. Parte infatti il nuovo adempimento per i distacchi transnazionali previsto dal Dlgs 136/2016 e regolato dal Dm del Lavoro del 10 agosto 2016 che prevede l’invio della comunicazione preventiva – modello «Uni_Distacco_Ue» – a carico dei datori di lavoro che distaccano lavoratori in Italia. Il Dlgs 136, approvato per dare attuazione alla direttiva 2014/67/Ue, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?