Rapporto con gli enti

Lavoro marittimo, per l'indennità di malattia validi anche i certificati esteri non standard

di Arturo Rossi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Ai fini dell'erogazione delle indennità di malattia ai lavoratori marittimi, può attribuirsi validità anche alla certificazione redatta su modelli non standardizzati, sempreché dalla stessa siano rilevabili gli elementi ritenuti essenziali. Lo precisa l'Inps con messaggio 10 novembre 2016, n. 4492 , in merito ai casi di certificati esteri redatti non utilizzando i modelli "Mal.1", "Mal.2" e "Mal.3". Viene ricordato che, mentre per la generalità dei lavoratori, la certificazione medica attualmente viene redatta in modalità telematica, invece, per i lavoratori ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?