Rapporto con gli enti

Bonus e voucher riducono il lavoro nero

di Luigi Caiazza e Roberto Caiazza

Secondo il ministero del Lavoro la flessione, rispetto al 2014, del numero dei lavoratori in nero scovati nel 2015 sarebbe connessa anche a un effetto indotto dell'azzeramento dei costi contributivi legati alle assunzioni a tempo indeterminato o da un maggior utilizzo dei voucher, fattori che potrebbero aver inciso sulla convenienza a ricorrere a manodopera non regolare.Il rapporto annuale dell'attività di vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale svolta nel 2015, che è stato divulgato dal ministero ieri, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?