Rapporto con gli enti

Diritto pubblico per i fondi di formazione

di Gianni Bocchieri

In base allalettera inviata dal presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone al ministro del Lavoro Giuliano Poletti il 15 gennaio, i fondi paritetici interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di diritto pubblico, tenuti ad applicare le procedure di aggiudicazione previste dal Codice dei contratti pubblici sia quando selezionano soggetti prestatori di beni e servizi necessari per la loro organizzazione e per il loro funzionamento, sia quando procedono all’affidamento di contratti di formazione professionale. Innanzitutto le ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?