Rapporto con gli enti

Coni, «salve» le collaborazioni

di Matteo Prioschi

La deroga all’applicazione delle nuove regole sulle collaborazioni, oltre che per le associazioni e società sportive dilettantistiche vale anche per le federazioni sportive nazionale, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni e il Coni stesso. La precisazione è stata fornita dal ministero del Lavoro con l’interpello 6/2016 . Il Dlgs 81/2015, articolo 2 , ha determinato la scomparsa delle collaborazioni a progetto, stabilendo che da quest’anno alle collaborazioni esclusivamente personali, continuative ed ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?