Rapporto con gli enti

La diffida deve essere esigibile

di Luigi Caiazza

Affinché la diffida accertativa impartita dall’ispettore del lavoro possa assumere carattere di titolo esecutivo, tramite validazione del direttore della Dtl, deve avereil requisito dell’esigibilità. Questo è il parere espresso dal ministero del Lavoro con la nota protocollo 4684 di ieri riguardante la possibilità, da parte del direttore della direzione territoriale del lavoro (Dtl), di procedere alla validazione della diffida accertativa emessa nei confronti di una società fallita. L’indicazione ministeriale si fonda sull’interpretazione dell’articolo 12 del Dlgs 124/2004, con ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?