Rapporto con gli enti

Fisco, rischio paralisi per gli uffici dopo lo stop della Corte costituzionale

di Marco Mobili e Giovanni Parente

La macchina del fisco rischia la paralisi. Dalla voluntary disclosure al 730 precompilato, dall’attività di accertamento al nuovo ravvedimento operoso. Le partite più calde e delicate affidate dal Governo all’amministrazione finanziaria (anche e soprattutto per far cassa) potrebbero essere travolte dalla sentenza 37/2015 della Consulta depositata ieri. I giudici costituzionali (redattore Zanon) hanno dichiarato illegittima la proroga, ormai «seriale», del conferimento nelle agenzie fiscali di incarichi dirigenziali senza passare prima per un concorso ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?