Rapporto con gli enti

Correggibili solo le certificazioni inviate entro lunedì

di Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

Via libera entro domani alla correzione senza sanzioni delle certificazioni uniche ma solo in caso di inoltro entro lunedì scorso del file regolarmente recepito dal sistema telematico. Ove invece, il sostituto d’imposta nell’ambito della ordinaria fornitura (file) avesse dimenticato di inserire uno o più percettori, la certificazione unica omessa non potrà essere sanata e sarà quindi oggetto di sanzione. È questo un punto delicato che bisogna tenere in debito conto per la gestione delle certificazioni correttive prevista dall’articolo 2 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?