Rapporto con gli enti

Conto più salato per i debiti Inps

di Marco Mobili e Giovanni Parente

Sui debiti Inps la rata costa cara. Certamente più di quella che punta a recuperare Equitalia per conto delle Entrate. A parlare sono i numeri e in particolare quelli dei tassi di interesse applicati sulle rate dovute da chi dilaziona il proprio debito con l’Inps. Attualmente l’Istituto di previdenza applica un interesse di rateazione ai propri debitori pari al 6,05%, superiore a quello applicato dall’agenzia delle Entrate che si ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?