Rapporto con gli enti

L’attività ispettiva si autofinanzia

di Luigi Caiazza e Roberto Caiazza

L'incremento e la riqualificazione dell'attività ispettiva nei luoghi di lavoro si autofinanzia con i maggiori importi delle sanzioni amministrative applicate ai sensi del decreto legge 145/2013, convertito dalla legge 9/2014. Con la lettera circolare protocollo 1756 del 30 gennaio , il ministero del Lavoro fa seguito al proprio decreto del 25 novembre 2014 di attuazione del Dl, per disciplinare le modalità operative per finalizzare gli incentivi previsti dalla norma a una più efficiente del personale ispettivo sull'intero territorio ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?