Rapporto con gli enti

Sulle politiche attive quadro regolatorio ancora da chiarire

di Gianni Bocchieri

Alla fine, ci si è accorti che il disordinato affastellamento del provvedimento Delrio sulle città metropolitane e sul riordino delle province, della riforma costituzionale del Titolo V e dell'esercizio della delega prevista dal Jobs Act sulla costituzione dell'Agenzia nazionale per l'occupazione rischiava di lasciare il mercato del lavoro senza centri pubblici per l'impiego dal primo gennaio 2015. Infatti, con le funzioni dei servizi per l'impiego e delle politiche attive ancora costituzionalmente di competenza delle Regioni, almeno fino ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?