Rapporto con gli enti

Addizionali, dal 2014 vale il domicilio a inizio anno

di Nevio Bianchi e Barbara Massara

L’addizionale regionale dovuta per il 2014 dovrà essere versata alla Regione in cui il contribuente aveva il domicilio fiscale al 1° gennaio, anche se nel frattempo ha cambiato residenza. Per i lavoratori dipendenti non si dovrà più quindi fare riferimento al domicilio fiscale in essere al 31 dicembre o al momento in cui è cessato il rapporto di lavoro nel corso del 2014. Lo ha precisato l’agenzia delle Entrate nella circolare 31/E del 30 dicembre 2014 con la ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?