Rapporto con gli enti

Assegno continuativo Inail anche ai superstiti residenti all'estero

di Pietro Gremigni

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'assegno continuativo a favore dei superstiti degli invalidi deceduto, residenti in uno Stato estero, deceduto per cause indipendenti da infortunio o malattia professionale, va erogato in quanto prestazione previdenziale, prendendo come base di calcolo la stessa che si prenderebbe in considerazione se la prestazione dovesse essere erogata in Italia.L'Inail con nota dell'8 luglio 2014 ha così stabilito dopo avere fatto una disamina della normativa comunitaria in materia. Assegno INAIL – L'assegno continuativo mensile previsto dalla legge 248/1976, pari ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?