Previdenza e assistenza

L’Ape sociale resta anche se l’invalidità migliora

di Matteo Prioschi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Tra le categorie di lavoratori che possono accedere all'Ape sociale o alla pensione come lavoratori precoci ci sono le persone che assistono e convivono con familiari affetti da handicap grave. Qualora la persona assistita muoia dopo la decorrenza dell'anticipo pensionistico o della pensione, questi trattamenti non verranno revocati. Se invece il decesso avviene prima della decorrenza, il beneficio previdenziale non può essere concesso. Stesso ragionamento vale per i soggetti invalidi almeno al 74% che, in conseguenza della loro ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?